miodi? no dai ti stimo abbastanza

Ieri sera c’è stato il miodi, versione 666 del miami, e soprattutto occasione per vedere alcuni dei beniamini italioti di questa pagina qua, intesa come musica noiosa. Elencherò in rigoroso ordine casuale i concerti che ho visto seguiti dai miei commenti al riguardo. Sono arrivato là alle 19.30; commenterò quindi le band esibitesi da quell’ora in poi (anche se potrei inventarmi recensioni finte degli altri, cosa che già ho fatto in passato e che farò, ma oggi non mi và)

tsubo: li ho sentiti mentre mangiavo la pizza, grind sentito da lontano e dirò in realtà non male, ma non mi ha fatto rinunciare a star seduto a mangiare la mia margherita e le mie patatine fritte

Viscera///: Bello! suoni un pò impastati (sti festival d’altra parte si sa), ma piaciuti lo stesso, rock’n’roll pesantone un pò brutal un pò le robe post un pò stranini, pezzi lungoni insomma, un mischione personale interessante di robe che ci piacciono. Ho detto ci infatti perchè agli altri son piaciuti meno, infatti sono andati a vedere gli

Psychofagist: visto poco, non c’ho capito moltissimo in improvvisazioni varie, tapping su chitarra 8 corde, rumoristi, urli randomatici al microfono e altre robe in chiave mètal. Agli altri son piaciuti molto, a me medio.

Xavier iriondo: spara un 5-10 minuti di rumoracci, step sequencer sporchissimi, distorsioni e feedback con le sue chitarre slide e i suoi pedalini da spavento e un’hiwatt 100 watt. Una lezioncina da uno dei luminari del noise italiano buttata lì a gratis, e che apprezziamo sempre come il miele gli orsi, i topi il formaggio, berlusconi le ragazzine.

Fuzz orchestra: loro una delle cose più fighe italiane (e non solo) che vi possa capitare di vedere, ma si sapeva già (o almeno, io lo sapevo già). E oltretutto migliorano sull’aspetto che io criticavo un pochino (da cacacazzo quale mi ritrovo), e cioè un pò la ripetizione nelle strutture (si parla di peli nell’uovo comunque nè). Mi iniziano a cambiare un pò le carte in tavola, molto bene! Comunque sempre una bella esperienza, belle idee di spettacolo così ce ne son poche in giro, ma a metà me ne sono andato perchè li ho visti già un pò di volte e non volevo perdermi i

Be maledetto now: volevo vederli da un saaacco di tempo perchè il loro disco mi era piaciuto veramente moltissimo. Il live è la cosiddetta bombammano, un crescendo rumoristico analogico/digitale composito e fluttuante, articolato e inglobante, veramente veramente veramente bello. Alla gente e agli altri non è piaciuto tanto, forse perchè l’han visto dalla metà (i miei amici), o forse perchè non capiscono un cazzo (la gente)

Fine before you came: c’è sempre una band che piace a tutti quelli che conosci e tutti ti dicono MA LI HAI SENTITI I ….? e tutti pensano che ti piacciano tantissimo e invece a te fanno abbastanza cagare. Ecco, i fine before you came sono questo per me. Il live piace TANTISSIMO alla gente presente che poga stage diving che canta nel pubblico i coretti tipo il teatro degli orr..no ehm intendevo vasco rossi, concerto della vita per un sacco di gente sicuramente. A me la cosa non entusiasma affatto, ma capisco che sia io il coglione e che loro abbiano delle cose che piacciano e che le facciano anche parecchio bene. Molto bene per la gente, molto bene anche per me che mi accorgo durante il loro concerto di essere particolarmente ubriaco.

Zeus: figata vera, suonano a sorpresa in mezzo alla gente e mi impressionano parecchio. tecnicamente pazzeschi (che batterista cristo!) composizionalmente interessanti, scenicamente impeccabili, sticazzicamente ineccepibili. L’unica cosa per fare “gnè gnè” è che mi risultano un pò tanto i lighning bolt de noattri, e “la versione italiana di” è una roba che a me fa molto incazzare, però avrei da ridire che le differenze ci sono tra i due gruppi, e che se tornano a suonare vado sicuramente a rivederli quindi “inserire qui una scritta dimensione 35 carattere impact della parola STICAZZI”

OVO\NADJA: questa è la vera sorpesa della giornata cazzo! e chi se l’aspettava che gli ovo gasassero da pazzi con i nadja? io no, mi aspettavo una roba media ma invece eccola qua sta bomba piazzata a tradimento. Rico degli uochi toki a fare i suoni e si sente, un’uso smodato di frequenze basse (che a dir la verità coprono anche un pò tutto le chitarre le voci ecc, però quando mi vibrano i pantaloni e le ossa io son sempre contento, checcedevofà) i nadja son un bel complemento ai due e lasciano spazio alla voce di liberarsi un pò di più e tutto acquista più spazio e compimento. Bel viaggione
VOTO CENTOMILA MILIONI DI MILIARDI DI TUTTO a bruno dorella che si presenta vestito da wrestler messicano con tutina e maschera, riesce a fare spettacolo anche quando non suona e resta solo “seduto” appoggiandosi sulle ginocchia. In un’ipotetica università del noise oltre al già citato xavierone, dorella dovrebbe avere almeno 5 o 6 cattedre in varie discipline.

A rotten bit: il metal fatto coi game boy dovrebbe essere una schifezza colossale, lui invece fa star lì la gente e in più a farla prendere bene. E piace tanto anche a me, pensa. Un Bravo gigante anche a lui

Lento\Amen Ra\ Ufomammut: e qui vengono le note dolenti. Mi spiace davvero, ma i volumi del main stage del magnolia stanno diventando veramente irritanti. Durante gli amen ra sentivo le corde sbattere sulla chitarra più forte del suono proveniente dagli amplificatori e dall’impianto. Non è una roba normale cristo, non puoi sentire della gente che basa tutto sul TUDUDUMDUM TUDUDUDUMDUM potentissimo e poter tranquillamente parlare a bassa voce col tuo vicino. Peccato davvero, ingiudicabili per il mio punto di vista.

CONCLUSIONI
Alla fine mi è piaciuto tutto molto, peccato per il main stage ma vabbè, in realtà quelle non erano le band che ero venuto a vedere. Il tutto è stato condito con un’ubriacatura inaspettata e godibile, peccato che ho ancora mal di testa adesso che sono le 21.51, ma questo non credo interessi a nessuno.

Annunci

Informazioni su ilsamoano

tu dici che è hardcore quando scleri più di Sgarbi, quando mi cacci la gomma come Barbie, ma arrivi tardi.
Questa voce è stata pubblicata in recensioni sbagliate e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a miodi? no dai ti stimo abbastanza

  1. svariopinto ha detto:

    samoa con sto report hai gasato più del festival

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...