phill niblock: the movement of people toward the exit

sensazioni vere – quindi tanto belle quanto brutte – ieri all’hangar bicocca per riccardo,alessandro e giuseppe dove il vecchio drago della musica elettroacustica minimale phill niblock ha deliziato i nostri con un protrarsi tendente all’infinito di cluster dissonanti supportati da filmati decisamente interessanti che provavano la superiorità del lavoro manuale old school rispetto a tutte le robe de-nobilitanti che sono in voga adesso in occidente. Da registrare anche l’atteggiamento della maggioranza del pubblico pagante che dopo aver indossato il vestito della domenica e fatto calca all’ingresso si è poi inconsapevolmente imbattuto in qualcosa di simile al suo peggior incubo ed ha, dopo una decina di minuti, deciso all’unanimità di gettare la spugna.
in conclusione la morale è: conosci il tuo nemico.
che nel nostro caso ha la faccia così:
p.s. la foto è volutamente enorme
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in recensioni sbagliate e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a phill niblock: the movement of people toward the exit

  1. cratete ha detto:

    io la lascio così, punk sfasciacassonetti di un commentone.

  2. il samoano ha detto:

    vedi che ti vengono meglio che a me

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...