mi ricordo montagne nere.

stasera suonano i black mountain alla salumeria della musica. i black mountain sono, come probabilmente ogni aficionado della musica noiosa ma nemmeno poi troppo probabilmente sa già, cinque canadesi molto devoti al recupero ed alla rielaborazione di una certa materia psichedelica settantiana, una sorta di anacronismo in qualche modo fashion alla stregua di gente come dead meadow e black angels. da qualche tempo le orecchie più attente avranno avuto modo di ascoltare “wilderness heart”, dieci pezzi meno psichedelici e più buzzurri del solito, meno prog e più metal – quando scrivo certe puttanate mi sovviene spesso un’amica che, essendosi trovata per caso con me ad un concerto dei morkobot, mi ha sussurrato all’orecchio “un tizio qui dietro ha detto che sono meno matematici e più noise, cosa vuol dire?” – meno hawkwind e più black sabbath. tutto questo, unito al fatto che si dice che dal vivo siano una garanzia, ed alla non remota evenienza che non abbia, nei giorni seguenti, nessuna voglia di raccontare a nessuno qualsiasi tipo di dettaglio del concerto che esuli dal “hanno spaccato il culo”, mi fa sentire in diritto di inventare una recensione del tutto estemporanea di uno show a cui non ho ancora assistito, riempiendomi la bocca di paroloni di cui conosco il significato solo superficialmente: poi, in fin dei conti, chi legge le recensioni dei concerti? o meglio, chi legge le recensioni? o meglio, chi legge? quindi:

muri di suono invalicabili l’altra sera alla salumeria della musica: arrivano i black mountain, fieri paladini del revival heavy psych rock di questi cazzo di (non più) anni zero, e snocciolano una serie di perle dal nuovo, cazzutissimo “wilderness heart”: rollercoaster ad aprire (questa informazione l’ho ricavata dalla setlist del concerto di colonia, ma naturalmente results may vary), hair song ed old fangs su tutte, per poi scandagliare gli abissi della produzione precedente, in particolare dell’ottimo “in the future”. mcbean appare in forma, così come la squinzia di cui non ricordo il nome – amber webber, direbbe il mio correttore, se avessi un correttore -, che dal vivo è meglio che in foto e trasuda rock’n’roll come io trasudo acqua e sali minerali al mare in agosto (anche questa è un’informazione che per ora non posso verificare. non parlo del mio sudore, ma dell’altra parte della comparazione, evidentemente). in sintesi, un’ottima serata a volumi insensati.
ecco, questo è ciò che avrei scritto domani se ne avessi avuto voglia, se le cose andranno come immagino, e soprattutto se fossi un recensore che si perde futilmente a ballare di architettura, citazione peraltro inflazionata dietro cui trincero il mio semianalfabetismo.
questi sono i black mountain, stasera sono a milano, nei prossimi giorni da qualche parte vicino a te, forse, anche se lo dubito dato che il bacino d’utenza medio di queste pagine ha un raggio di settecento metri. quindi, conviene andare stasera.

Annunci

Informazioni su paranoise

mi piace la musica di satana.
Questa voce è stata pubblicata in acidi, dischi 2010, rock'n'roll e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a mi ricordo montagne nere.

  1. Davide ha detto:

    arpiglio, me la ricordo la sera dei morkbot, o forse mi ricordo che me l'hai raccontata, o non c'ero o se c'ero ero ubriaco.comunque, musicanoiosa richiama i suoi adpeti a Madrid, 30 gennaio 2011 per il concerto dei godspeed. No excuses.:)

  2. il samoano ha detto:

    30 gennaio 2011. quanti chilometri sono in macchina?

  3. paranoise ha detto:

    sarà un periodo di esami pazzeschi ma ci sto.

  4. Davide ha detto:

    dal tridente sono 1600 kmhttp://maps.google.it/maps?f=d&source=s_d&saddr=Via+Bergamo,+20052+Monza+MB&daddr=Plaza+de+la+Puerta+del+Sol,+Madrid,+Espa%C3%B1a&hl=it&geocode=FYKNtwIdfqaNACmrlNwolrmGRzE22_LbtOFVkA%3BFUy2aAIdkn3H_ykZVbcZfihCDTG17zJCgGWYxw&mra=prev&sll=40.437541,-3.57605&sspn=0.278031,0.705185&ie=UTF8&z=6

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...