all i want for christmas is you, baby!

quando ho visto la copertina per la prima volta ho letto rintintin. ma deve essere un problema mio, dato che quelle lettere apparentemente casuali sottintendono us christmas e run thick in the night ed oltre a questo tonnellate, tonnellate e tonnellate di post-cose tra neurosis, hawkwind, oxbow ed un certo doom (e c’è chi dice neil young ma io non gli credo per principio), post-cose che se siete in brianza – o in qualunque altro posto simile – durante un piovoso, gelido, plumbeo lunedì mattina vi mancherebbero solo le lamette e/o l’eroina. la reiterazione di tonnellate era un espediente per fare intuire al lettore che, come e più del precedente eat the low dogs, siamo di fronte ad un disco estenuante quanto a durata, e difficilmente l’eroina o il sangue vi basteranno per arrivare alla fine. ma in fin dei conti le vostre priorità dovrebbero sempre essere 1. farvi sanguinare le orecchie, 2. promuovere la depressione ed altri disturbi psichiatrici, quindi immagino, anche considerata la vostra probabile nullafacenza, che un’ora abbondante per ascoltare run thick in the night, che per inciso è un disco della madonna, la possiate anche trovare, in un piovoso, gelido, plumbeo lunedì mattina brianzolo.
Annunci

Informazioni su paranoise

mi piace la musica di satana.
Questa voce è stata pubblicata in dischi 2010 e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...