a volte ritornano, più o meno

sta volta, che du cojoni, è il giro dei kyuss, anzi dei “kyuss lives”. Eh si, perchè già se non fosse abbastanza triste dover fare una reunion, questi qua non sono neanche al completo, in quanto josh homme ormai è multimiliardario, si scopa fighe punk a caso ed è il frontman del gruppo più cagoso degli ultimi anni, cagosità rara data dall’essere espressione massima di quel rock pacco da sedicenne/quarantennechevuolesentirsigiovane che tanto ha fatto di male alla cultura e sottocultura mondiale (parlo dei them crooked voltures o come minchia si scrive, non ho neanche voglia di cercare lo spelling corretto). Quindi , informato della cosa, homme si sarà detto “chissenstrafuotte” con perfetto accento partenopeo (scusate avevo deciso prima di usare la parola partenopeo in questo articolo e quindi l’ho infilata qui. Spesso faccio di queste cose, ma non credo vi interessi).
Ma allora, chi cazzo sono sti kyuss lives? EH eh ci arrivo calma oh, sono garcia, brant bjork e nick olivieri e il pupazzo gnappo alla chitarra ritratto qua a sinistra.(ho saputo ora che il pupazzo gnappo non potrà essere presente, sarà sostituito da un chicano a caso credo) Tre fallitoni (detto con il più sincero affetto e simpatia) che da soli suonavano al massimo di martedì al magnolia davanti a un centinaio di persone se andava bene, e ora si faranno un mega tour mondiale per pagare il mutuo per i prossimi tot anni. Cosa che in realtà va anche bene per loro e non mi lamento, ma che io non andrò a vedere. Alla fine cosa era bello dei kyuss scusate? Le atmosfere che creavano. E chi le faceva le atmosfere? 20% ritmica, 80% la chitarra (anch’essa in realtà elemento ritmico nelle loro trame). E chi c’era alla chitarra? Quello che non c’è. E poi non so voi, ma io al basso nei kyuss ci vedo scott reeder, olivieri per me ha fatto un favoloso lavoro nei queens of the stone age (dove ce lo vedo e dove rimpiango la sua assenza), ma nei kyuss insomma, medio. E a me garcia non mi ha mai fatto impazzire, se c’è una cosa che non mi piace dei kyuss è proprio la voce. Mi è sempre sembrata un pò banalotta, quasi anni 80 e bo insomma, ma pias minga, ma questi son gusti, e bla bla bla.
E invece, sapete chi vorrei vedere veramente veramente tanto di quella gente lì, e per cui pagherei 100 euro sull’unghia ora e forse prenderei anche il mio noto nemico storico aeroplano per andare a un loro concerto?
questi qua, con questa formazione qua. Fatemi sapere. Parlo soprattutto coi due ciccionissimi fratelli conner.

Annunci

Informazioni su pucci

no, non ho detto noglia.
Questa voce è stata pubblicata in ciccioni schifosi, reunion cheppalle e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a a volte ritornano, più o meno

  1. paranoise ha detto:

    secondo me garcia e bjork, la nota cantante islandese, sono comunque un bel vedere. cioé: la nostra generazione non ha mai avuto la possibilità di sentire green machine dal vivo, io sono contento anche solo per questo. poi, hai ragione su tutto. però io un po' sono contento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...