Sdogano peggio che i toffa con l’hashish su per il culo

Mi ricordo perfettamente la prima volta che ascoltai Lucio Dalla con cognizione di causa, e non perchè lo passava la radio o era in televisione o insomma avete cpaito, che davo attenzione alle canzoni di Dalla come se fossero state ascoltate la prima volta. Ero in macchina di cinese, avevo fumato del fumo di pessima qualità in grande quantità come usavamo fare allora (lo so che lo dico sempre, scusate), e credo ci avessi pure bevuto su abbastanza (dico spesso anche questo, riscusate). Eravamo in viale zara a milano, con tutti i semafori e le soste forzate del caso, e stavamo andando da qualche parte che ora non ricordo, 100% un posto inutile “tanto per non restare a monza”. Io stavo a collassare dietro (e ci tengo a sottolineare che era l’andata, una volta si che ero un rocker maledetto) appoggiato con la testa alla portiera, in dormiveglia per ripigliarmi un pò. Gagliardi, di solito uno dei peggiori selezionatori di musica da macchina di sempre (storica la volta che alle 6 del mattino con tutti addormentati ha messo elio e le storie tese), stavolta piglia il tipico colpo di genio dell’outsider buttando su questa canzone qua (belle le immagini, scusatemi)

Capite anche voi che mi si apre un mondo. Questo pezzo è un capolavoro, e mi fa pensare che quel simpatico dinosauro tappo con il toupè (eleggo ora toupè parola del giorno) che vedevo in televisione in qualche programma orribile, è un genio. L’interpretazione vocale è stupenda, il testo stupendo, l’arrangiamento stupendo, insomma una delle cose migliori che mi sia capitata di sentire.
Detto questo c’è da dire anche che il buon dalla a un certo punto è rincoglionito, e ha fatto dischi di rara bruttezza tipo attenti al lupo e quelle robe lì, ma son cose che capitano un pò a tutti. La produzione degli anni 60-70 e primi ottanta è semplicemente clamorosa. E non è che sono un fesso eh, cioè sì in realtà. Vabbè comunque a me mi piacciono anche derek bailey, anthony braxton, amon tobin, non son proprio uno che compra i dischi in autogrill ecco, ma quei pezzi lì son proprio belli anche per un menoso burbero come me.

E fin qua ci siamo.
Riascoltando qualcosa ultimamente di questo dalla, mi accorgo che la scrittura dei pezzi, le tematiche e la poetica e soprattutto la qualità è simile (ma simile in maniera buona, non sto dicendo che stanno copiando dai non fate gli gnè gnè) a questo disco qua:

Grande stupore! 😮 😮 😮

che per altro differisce nell’arrangiamento con anna e marco, ma che se proprio proprio vogliamo andare a vedere assomiglia nel mood e nell’intenzione (tenendo conto che uno è in levare e bla bla bla eccc ecc) a un altro pezzo da centomilioni del buon lucio e cioè questo qua

che è un pezzone per altro di quelli rari

ma ora, cosa voglio dire:
Assolutamente non voglio dire che uno ha copiato lo stile all’altro, anzi proprio il contrario. Perchè le robe sono belle, simili ma non uguali.
Voglio dire che non capisco perchè della roba fatta così bene, di qualità, anche popolare, con tematiche popolari, semplici ma belle, nel 77 vendevano migliaia di dischi in italia, nel 2011 siam qua a parlarne dopo 20 anni di carriera ancora come un gruppo outsider. E non ditemi l’mp3, perchè l’mp3 avrebbe dovuto migliorare il livello culturale della gente, e un gruppo come i tre allegri ragazzi morti dovrebbe ricevere molta più attenzione, semmai. è che siamo tutti più stupidi. è l’unica conclusione che mi viene in mente.

Sempre per questo discorso, (poi chiudo prometto) ultimamento sto ascontando un pò di robe di Edoardo Bennato. Non prendetemi per scemo,ok viva la mamma e i capelli tinti anche lui e ok, però da giovane era un anarchico con i controcoglioni, incazzoso e incazzato contro tutto e tutti, e i pezzi erano davvero belli, un pò blues un pò folk ma sempre molto italiani, non detto alla stanis larochelle ma detto in maniera positiva. Comunque finisco su questo pezzo,questo qua

la cassa, l’acustica mi ricorda qualcosa, ma non so cosa

le due chitarre mmm ma se ci metti sotto una cassa (come nel penultimo video)

Taac
stesso discorso di prima. Siamo tutti più scemi.

Annunci

Informazioni su ilsamoano

tu dici che è hardcore quando scleri più di Sgarbi, quando mi cacci la gomma come Barbie, ma arrivi tardi.
Questa voce è stata pubblicata in non così noiosa questa musica qua e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Sdogano peggio che i toffa con l’hashish su per il culo

  1. cratete ha detto:

    Peraltro – fammi fare il nerd letterario – un'altra caratteristica comune a Toffolo e Dalla è l'amore smisurato per le frasi nominali, che scriverle bene e non banalmente non è da tutti.

  2. il samoano ha detto:

    non c'avevo mai pensato è vero ostia!

  3. Pingback: eventi di cui non parla più nessuno, motivo per il quale ne parlo io. | musicanoiosa

  4. Pingback: “Ladies and Gentlemen, the greatest Band of the Generation” – Bon Iver live a Ferrara | musicanoiosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...