appunti su alcune cose che potrebbero interessare a qualcuno (forse)

buongiorno a tutti, ecco che ritorno a riproporre dopo tempo immemore una serie di notizie trovate sul WORLD WIDE WEB completamente scollegate l’una dall’altra ma che per ragioni di spazio/tempo (che io considero un tutt’uno, cosa che in realtà E’ un tutt’uno, come chiunque studi delle materie scientifiche o l’ordine del mio salotto potrà confermarvi) unirò tutte qui alla rinfusa:

    1. qualche giorno fa ho scoperto questo blog. Non sono un grande lettore di blog in genere (e qua il buon cratete mi viene a prendere per la collottola, giustamente per altro) per tutta una serie di motivi che non sto qua a dire, ma questo è veramente manna dal cielo, per te, proprio tu fan della musica del delta del blues (no, lo so che non lo sei, tranquillo si vive bene lo stesso). Bello che segua anche molto gli artisti africani della sublime frequency, e insomma, ci son su delle storie tipo video rari di Junior Kimbrough, R.L. Burnside, Boyd Rivers, bootleg di vari tipi e boh, secondo me se capiste qualcosa del mondo potreste darci un’occhiata perchè merita davvero parecchio. So che non ci andrete, infatti.
    2. Partendo appunto da questo articolo, volevo far notare un paio di cose.  Il 20 novembre 1955 Bo Diddley fa il suo debutto in televisione all’Ed Sullivan Show con questa performance Per questa esibizione verrà bannato dall’Ed Sullivan Show in quanto considerata troppo al di fuori del gusto della massa. Ed sullivan aveva chiesto di fare un’altra canzone, più melensa e tranquilla, che bo poi non ha fatto. La cosa da far notare è che questa esibizione è avvenuta 5 mesi prima della famosa esibizione di Elvis Presley sempre a quello show televisivo, che sarà considerata il momento di epifania del rock’n’roll. Bo Diddley ha portato in televisione un sound innovativo, con le radici nell’africa più nera e nella tradizione popolare come meglio può spiegare questo signore: in questa che in realtà sarebbe una lezione di chitarra, ma che in pratica è una spiegazione di quanto fosse, ed è, rivoluzionaria, matta, fuori di tesa la canzone Bo Diddley (e bo diddley stesso). Ora guardate la performance di Elvis Simile, ma lo vedete anche voi che è una cosa completamente diversa. Avevo scritto tutto uno scaruffismo sul potenziale liberatorio della musica di Bo Diddley di contro al conformismo e obbedienza all’ordine pre-costituito di Elvis Presley.  Ma credo che la forza delle immagini parli da sola, stavolta voglio credere nel vostro potere di discernimento (AHHAHAHAHAHAH, lo so non ci credo neanch’io) e ve lo evito.
    3. gli air stanno lavorando alla colonna sonora di Le Voyage dans la Lune, film del 1902, mi sa che non verrà male, da tenere d’orcchio, questo è il trailerino che un pò mi ha stupito piacevolmente (non so non riesco ad embeddarlo)
    4. Lui è bravo (non riesco ad embeddare manco questo, sono un pò una chiavica lo so)(più che altro è l’una e voglio andare a farmi da mangiare non c’ho tempo di capire come si fa), me l’ha consigliato paollo mela ed è roba breakbeat-qualcosa ma di qualità, alta qualità. Squeaky lobster ti terrò d’occhio. Il sito da cui ho preso questa esibizione ho paura sia un pò troppo hipster per i miei gusti, ma chissenefrega dei miei gusti giusto?
    5. questo dei sempre garruli e cazzutissimi Red Fang mi sa che è il video dell’anno, la combo rock casinaro-birra di pessima di qualità-sfasciare cose ha sempre un suo enorme fascino, e io certamente non rimango tiepido al riguardo.
    6. qua ci sono dei racconti di Philip Dick scaricabili gratis. So che non c’entra molto con musicanoiosa ma in realtà forse si.
    7. l’altro giorno sono andato a vedere i luther blissett giù all’arci blob ad arcore. Loro sono veramente bravi, pensate a degli zu più hardcore, degli helmet più jazz, degli unsane con in più un sassofonista che suona contemporaneamente il sax baritono e il contralto (credo eh non mi intendo di saxofoni), insomma, il non poi così tipico jazz core di alta qualità. Spaccano molto il culo e se capitano a tiro andare a vederli perchè meritano parecchio. Chiaramente in sala c’è stato un momento di massima affluenza di 12 persone. Maya, dove siete? arrivate a prenderci o no?

Ciao a tutti scusate l’intrusione.

P.S. due o tre post in cui nè bestemmio nè dico di essere stato ubriaco, voglio una coccarda.

Annunci

Informazioni su ilsamoano

tu dici che è hardcore quando scleri più di Sgarbi, quando mi cacci la gomma come Barbie, ma arrivi tardi.
Questa voce è stata pubblicata in archeo-noia, concerti con 20 persone, concerti noiosi, cose belle trovate a caso, cose che nessuno voleva, cose che non conosco, cose lunghissime, il samoano non capisce niente, la letteratura è noiosa (cit), musica per pochi orecchi, recensioni sbagliate, stare poco bene di testa, vite buttate e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...