vomitare il cervello.

l’altro giorno qualcuno – commento -mi ha detto che qualcun’altro aveva detto che gli piaceva musicanoiosa, ed ho pensato che non fosse divertente, come mi rendo conto che non è divertente quando dico che mi piace l’olocausto o che guardo i porno con le anziane. non guardo i porno con le anziane. successivamente mi sono accorto che avevo ascoltato inspiegabilmente della musica nelle ultime settimane – non so se vi ho spiegato questa mia nuova weltanschaung secondo la quale è inutile e/o controproducente ascoltare musica, soprattutto se ne devi parlare o scrivere, e potrei anche argomentarlo se sapessi cosa volesse dire weltanschaung e soprattutto la grafia corretta- ed ho pensato che forse avrebbe avuto un senso scrivere qualcosa qui e tentare di concorrere ai blog awards duemilaquindici.

 

(è appena entrato il mio coinquilino, mi ha chiesto di chi fosse la musica che suona nel mio stereo, gli ho risposto che sono gli eyehategod, mi ha detto che gli sembra di essere in trainspotting o qualcosa del genere.)

 

sto effettivamente ascoltando gli eyehategod e mi piace pensare alla mia vita come ad un gigantesco trainspotting senza per ora quella piacevole scocciatura dell’eroina ma penso che questo sia più dovuto al mio narcisismo: la verità è che se ascolto gli eyehategod è perché – come se ci fosse bisogno di un perché – MI VIENE DA VOMITARE IL CERVELLO, un’espressione idiomatica che un giorno proferì un amico, un batterista che in questo momento è a cuba a suonare con l’orchestra o a fare l’amore con dei transessuali o altre cose che non ricordo, e che mi piace pensare sia in modo transitivo che intransitivo, anche se sono quasi certo che tale distinzione non abbia nessun senso – intendo sia il vomitare cervello dall’apparato gastrointestinale, sia il fatto che l’encefalo stesso rigurgiti serotonina e dopamina ed informazioni ed emozioni ed altri neurotrasmettitori a cazzo tra cui il vomito. gli eyehategod sono musica per quando ti vomita il cervello – a tal proposito propongo uno spin-off di musica noiosa dedicato a sludge e crust chiamato in questo modo. quattro dischi in otto anni, fino al duemila, quattro dischi che fanno schifo e paura per quello che c’è dentro e che persone con più parole e sensibilità di me – leggi: “i giornalisti musicali”, ed ora mi prendo una mezz’ora per ridere di questa definizione – descriverebbe usando le parole magma, vortice, sofferenza, disagio, monolite, sporcizia. per me è solo musica per quando ti vomita il cervello. dopo quattordici anni da quel manifesto del partito che fu confederacy of ruined lives, dopo un batterista, joey lacaze, scomparso l’anno scorso,  dopo una serie di vicissitudini da niente nella vita di mike williams, come la dipendenza da eroina, l’uragano katrina, l’ arresto, che fanno sembrare la sua esistenza un romanzo di mccarthy, dopo progettoni e progettini collaterali, musicali e non – leggete cancer as a social activity, e poi ditemi com’è -, dopo l’assunzione allo status di leggenda senza pagare le bollette, compare oggi eyehategod, che i succitati giornalisti musicali tra cui mike williams stesso definiscono comprensibilmente un titolo che racconta tutto di loro/noi, una pietra miliare a partire dal titolo. non posso sapere se l’autoreferenzialità sia dovuta a questo, il disco è commovente per quanto fa schifo e paura e vomitare il cervello.

Annunci

Informazioni su paranoise

mi piace la musica di satana.
Questa voce è stata pubblicata in a volte ritornano, acidi, alcolici, amplificatori potentissimi, calci in faccia, canzoni giganti in amplificatori giganti, chitarre, dischi 2014, disco dell'anno, musica di satana, recensioni sbagliate. Contrassegna il permalink.

Una risposta a vomitare il cervello.

  1. Riccardo Benzina ha detto:

    Hey! Probabilmente l’unica maniera possibile di recensire questo disco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...