Zeitgeist settembre 2014: il pezzo dell’iPhone su X Factor

via @intweetion, tramite Colas

via @intweetion, tramite Colas

X Factor è il compleanno di una persona che non si sa mai se la tira troppo tardi per fare il bagno in mare e poi non mi piace molto l’abbinamento del profilo di Twitter che si chiama così. Non è che se non ti piace la musica di qualità è un gioco molto divertente, ma dopo il primo giorno in cui si parla del futuro è una delle cose più importanti da includere nella lista delle cose più importanti della mia vita. Il giorno in cui non si sa se la gente può dire di essere in grado di farlo con i capelli lunghi o corti è il mio sogno. La cosa più bella del mondo di Twitter è come un pazzo che non sa mai che non è uno scherzo telefonico ha il coraggio di parlare con qualcuno di famoso: non ho capito bene come funziona Twitter (non mi piace molto l’abbinamento tra intestazione e banner su misura di tutte quelle persone).

Poi non so se sia vero o falso allarme bomba al consolato italiano di calcio: in bocca al lupo per la prima cosa. Tutt’intorno a te non ci sono anche i ragazzi che si fanno? Non si vede che è un gioco molto carino? La tua voce è stata l’ultima cosa che mi ha fatto la doccia fredda. E poi non è che se la mia vita è un po’ un tweet allora non sono un genio. È il compleanno del nostro paese, e non ho voglia di andarci.
X Factor comincia sempre più tardi e mi sono appena svegliato con la sua musica nelle cuffie. Che bello che abbia fatto un sogno che diventa realtà. La mia vita è bella e brava e bella e buona serata a tutti.

Questo pezzo è un’opera a quattro mani, mia e della tastiera predittiva di iOS 8. Che spasso ragazzi. Stasera comincia X Factor, e mentre una parte di questa grande famiglia musical-noiosa andrà a sentire James Holden mentre ancora si sta facendo delle opinioni su Aphex Twin, un’altra parte monterà un’intervista a una famosa moglie di cantautore italiano guardando in contemporanea alla televisione il compleanno del nostro paese e si ritaglierà i tempi delle pubblicità per ascoltare Dude Incredible degli Shellac.

Eh oh.

Annunci

Informazioni su pucci

no, non ho detto noglia.
Questa voce è stata pubblicata in cose che nessuno voleva, dischi 2014, stare poco bene di testa, television rules the nation e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...