Archivi categoria: famosi per i motivi sbagliatissimi

Federico mi dice di fare un articolo sul perchè mi piaccia Cat Stevens a.k.a. Yusuf Islam a.k.a Yusuf, e chi sono io per contraddirlo?

Oggi il general manager di questo fantastico blog (Pucci) ha postato su facebook che è andato a vedere il concerto di Yusuf, del quale farà una recensione però chiedete a lui dove e quando trovarla che non lo so (non … Continua a leggere

Pubblicato in a volte ritornano, anziani, famosi per i motivi sbagliatissimi, il samoano non capisce niente, recensioni sbagliate, vite buttate | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Video di Ariel Pink “per una volta siamo sul pezzo, anzi, sul pezzissimo”

Ariel pink è un tipo strano, e fin qui ci siamo. Il video che ha fatto è questo qui, e pensa un pò, è anch’esso strano: Forse mi piace, ma ancora non l’ho capito (questa cosa del non capire è … Continua a leggere

Pubblicato in andati a male, c'era una volta il post-qualcosa, cose che nessuno voleva, eventi mondani, famosi per i motivi sbagliatissimi, il samoano non capisce niente, non così noiosa questa musica qua, recensioni sbagliate, rumoracci non random, stranezze | Contrassegnato , | Lascia un commento

L’abito non fa il monaco, e neanche l’hipster, lo ammetto, ma solo in determinate situazioni e in determinati ambiti (comunque si parla di Chet Faker)

Chet Faker è un personaggio della scena musicale che ho faticato un pò a giudicare. Per prima cosa il fatto di essere una ex sensazione di youtube non ha certamente portato acqua al suo mulino. A quanti personaggi insopportabili avrei … Continua a leggere

Pubblicato in a volte ritornano, cose che nessuno voleva, famosi per i motivi sbagliatissimi, il samoano non capisce niente, recensioni sbagliate | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Due cose differenti che rifarei ogni giorno della mia vita

Quando dalla redazione per cui lavoro mi chiamarono per chiedermi di seguire il concerto di Miley Cyrus al Forum di Assago dello scorso 8 giugno – la sua prima vera data in Italia, mi dicono – lo sconcerto dei colleghi … Continua a leggere

Pubblicato in donne nude, famosi per i motivi sbagliatissimi, live noia, non così noiosa questa musica qua | Contrassegnato , , | Lascia un commento

tutti mi chiamano giorgio.

ciccio ha già detto la sua in modo complesso, prolisso e competente: ora dirò io la mia in modo complesso, prolisso ed incompetente. e c’è il rischio che non sia neppure prolisso e complesso, in effetti. sabato sera ho assistito … Continua a leggere

Pubblicato in acidi, alcolici, andati a male, anti crisi, anziani, archeo-noia, cocaina e puttane, concerti noiosi, cose che non conosco, famosi per i motivi sbagliatissimi, live noia, milano non è la verità ma nemmeno il parcheggio, musica italiana, recensioni sbagliate | 1 commento

Su ciò di cui non si è in grado di parlare si deve scrivere un post (Omar Souleyman, Wenu Wenu)

Della fantasmatica compagine che costituisce la crew di musicanoiosa sono certamente il meno titolato a parlare dell’ultimo disco di Omar Souleyman, tanto per la vaghezza della mia conoscenza della discografia di quest’ultimo quanto per la scarsa profondità della mia conoscenza … Continua a leggere

Pubblicato in cose che non conosco, dischi 2013, famosi per i motivi sbagliatissimi, recensioni sbagliate | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Perdere il threnos (Tame Impala, Lonerism)

Scrivere di musica più che ballare di architettura mi è sempre parso uguale a una partita di rugby giocata con racchetta e palline gialle. In quanto sport, questa roba qui – che si faccia sui giornali e i magazine, in … Continua a leggere

Pubblicato in acidi, dischi 2012, eventi mondani, famosi per i motivi sbagliatissimi, non così noiosa questa musica qua | Contrassegnato , , | Lascia un commento