Archivi categoria: musica italiana

tutti mi chiamano giorgio.

ciccio ha già detto la sua in modo complesso, prolisso e competente: ora dirò io la mia in modo complesso, prolisso ed incompetente. e c’è il rischio che non sia neppure prolisso e complesso, in effetti. sabato sera ho assistito … Continua a leggere

Pubblicato in acidi, alcolici, andati a male, anti crisi, anziani, archeo-noia, cocaina e puttane, concerti noiosi, cose che non conosco, famosi per i motivi sbagliatissimi, live noia, milano non è la verità ma nemmeno il parcheggio, musica italiana, recensioni sbagliate | 1 commento

Disco bomberissimo del giorno: Siamo Tutti Assolti

La notizia del giorno sul Corriere della Sera oggi sta a pagina 19, in basso a destra. Il discaccio bomberissimo dell’onorevole Tiziano Motti si inserisce nell’antica tradizione degli hobby del sabato pomeriggio, una consuetudine di cui anche io ho fatto … Continua a leggere

Pubblicato in cose che nessuno voleva, gente pazza, musica italiana, non così noiosa questa musica qua, recensioni sbagliate, stare poco bene di testa | Contrassegnato , , | Lascia un commento

RIP Enrico Fontanelli

Il video di Robespierre, a casa di Attilio, guardato in pessima definizione sul suo laptop capendo due parole su tre. Se potessi scrivere la mia Robespierre, a un certo punto ci sarebbe un verso che fa così, perché la musica … Continua a leggere

Pubblicato in Emilia paranoise, musica italiana, RIP | Contrassegnato , | Lascia un commento

se non sei su youtube non sei un cazzo di nessuno.

ho smesso di andare ai concerti per un certo tempo perché di concerti a cui andare non ce n’erano o me li dimenticavo, per poi pentirmi, come oggi, quando ho scoperto che ieri hanno suonato i doom ma non il … Continua a leggere

Pubblicato in anti crisi, c'era una volta il post-qualcosa, calci in faccia, concerti con 20 persone, dischi 2011, dischi 2012, disco dell'anno, il samoano non capisce niente, informazioni completamente inutili, musica italiana | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

Oh ma mancavo solo io per i pezzi da novanta (grammi)

Mi spiace per il ritardo, ma i computer di casa mia hanno deciso di implodere tutti contemporaneamente, non che la cosa sia poi così grave tanto ste classifichine qui mica servono a niente se non a dire “toh, quel pezzo … Continua a leggere

Pubblicato in amplificatori potentissimi, andati a male, c'era una volta il post-qualcosa, cose che non conosco, cose lunghissime, donne nude, famosi per i motivi sbagliatissimi, il samoano non capisce niente, informazioni completamente inutili, metal is forever, musica italiana, musica noiosa, non così noiosa questa musica qua, recensioni sbagliate, rumoracci non random | Contrassegnato , , | Lascia un commento

eventi di cui non parla più nessuno, motivo per il quale ne parlo io.

Mesi sono passati ormai da quando un bel pò di persone (tipo il buon cratete, prendetevela quindi con lui in caso) da quando mi avevano chiesto di parlare di Lucio Dalla, e di scrivere il coccodrillo tipico per la sua … Continua a leggere

Pubblicato in a volte ritornano, coccodrilli, cose belle trovate a caso, cose lunghissime, gente morta, il samoano non capisce niente, informazioni completamente inutili, musica itagliana, musica italiana, non così noiosa questa musica qua, recensioni sbagliate | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Due deca (Hanno ucciso l’Uomo-Ragno)

Il tragitto che portava dalla stazione all’università, ma anche dalla stazione al mio ridicolo monolocale passava da corso Cavour, il braccio occidentale del decumanus maximus dell’antica Ticinum, oggi meglio (?) nota come Pavia. Le leggende metropolitane pavesi hanno due protagonisti: … Continua a leggere

Pubblicato in andati a male, cose che non conosco, cose lunghissime, musica italiana, non così noiosa questa musica qua | Contrassegnato , , , , , | 6 commenti